spacer.png, 0 kB

Calendario

Marzo 2019
S M T W T F S
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
Dettagli

Statistiche

Visite oggi: 19
Visite ieri: 24
Visite mese corrente: 727
Visite totali: 122015
Max. visite mensili: 3323
Pagine viste oggi: 92
Pagine viste ieri: 85
Pagine mese in corso: 3556
Pagine totali: 1289562

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
Home arrow Documenti arrow Dizionario Francoprovenzale
Dizionario Francoprovenzale PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
domenica 24 dicembre 2006



Dizionario Mattiese - Italiano/Francese/Inglese
con oltre 750 espressioni in Francoprovenzale mattiese
curato e coordinato da Daniela Bodoira.

Programmazione e aggiornamento informatico a cura di Silvio Tonda.


Introduzione e note esplicative
Il dizionario on line francoprovenzale - italiano - piemontese, nasce dall'idea e dalla volontà di costruire uno strumento valido e interattivo atto a trasmettere alle generazioni future la ricchezza del patrimonio linguistico dei loro antenati.
Ai termini patois, trascritti foneticamente seguendo i criteri in uso all'Atlante Toponomastico del Piemonte Montano (proposti dal Prof. Arturo Genre), è stata affiancata una sezione audio in cui è possibile ascoltare la parola pronunciata correttamente da un patoisant.
Consultando il dizionario si può riscontrare come spesso ad una singola parola in patois possa corrispondere un concetto espresso con frasi in lingua italiana: questo fatto sta ad evidenziare la concisione e l'efficacia della lingua dei nostri avi.

Da dove si è partiti per creare il dizionario?
La "prima pietra" è rappresentata dal materiale raccolto (circa 650 parole e un centinaio di modi di dire) dalla signora Lina (detta Maria) Terziano e dal marito, il signor Luigi Gillo che insieme hanno dedicato molta attenzione e passione alla conservazione e alla trasmissione alle generazioni future del patois mattiese.
Il materiale è stato inserito su supporto informatico, grazie ad un software appositamente studiato, strutturato in modo da rispondere alle diverse esigenze di trascrizione, ascolto e commento.

Inizialmente il dizionario era stato ipotizzato prendendo a modello la struttura classica del dizionario bilingue (con l'indicazione del lemma, della "traduzione", del genere e numero e della classe di appartenenza).
Nella fase successiva si è pensato alla contestualizzazione dei termini in una frase che tratti lo specifico argomento.
La soluzione attuale propone delle frasi a senso compiuto contenenti dei termini "cliccabili" mediante i quali è possibile raggiungere la relativa singola scheda che contiene: la traduzione, il genere, il numero, la classe, il/i significato/i, le categorie, la resa audio, il corrispettivo in francese, in inglese ed ulteriori indicazioni aggiunte come ad esempio riferimenti bibliografici.

E' in progetto inoltre l'inserimento di una sezione di Occitano (si pensa per esempio al patois di Salbertrand).

Sarà necessario esplicare ancora meglio le categorie.
Al momento i termini sono indicizzati secondo le seguenti:
- la persona, relazioni interpersonali, (curiosa la sezione con gli insulti);
- l'ambiente antropizzato: campagna, alla stalla, abitazioni;
- l'ambiente naturale: flora (suddivisa in piante da frutto, arbusti, fiori), fauna, fenomeni atmosferici.

Ampio spazio è dedicato ai termini relativi ai lavori della campagna, quali quelli inerenti la fienagione, la mietitura, la vendemmia e la raccolta delle castagne; ai lavori nella stalla e ai lavori domestici e quelli relativi alla lavorazione della canapa, della lana, del latte e alla produzione dei suoi derivati (burro e formaggio).

Chiediamo cortesemente al lettore di segnalare i propri suggerimenti all'indirizzo riportato qui a fianco.

Saremo inoltre grati a chi vorrà partecipare all'attività segnalando nuovi lemmi e varianti a quelli qui riportati.

A tutti coloro che già hanno offerto la loro collaborazione vanno i nostri più sentiti ringraziamenti.

Ultimo aggiornamento ( luned́ 20 agosto 2007 )
 
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB